mercoledì, aprile 04, 2007

Google e la pubblicità televisiva 

Vittorio Zambardino riflette sull'accordo tra Google e EchoStar per la vendita di pubblicita mirata su canali televisivi satellitari, attraverso il sistema d'asta.

Se la sperimentazione avesse successo, questo imporrebbe alle agenzie creative di cambiare radicalmente il loro approccio alla comunicazione televisiva.

Sono convinto che il mercato stia sottoponendo importanti sollecitazioni ai professionisti della comunicazione e che qualche riassetto potrebbe avere luogo soprattutto nelle agenzie di pubblicità internazionali.

Due sono i passaggi dell'articolo su cui le agenzie dovrebbero cominciare a riflettere:

Networks and ad agencies fear that they will lose control over ad scheduling and pricing under the system. Google's plans, however, might fare better, as its AdWords platform has already proved successful as an ad-selling model.

Advertisers currently produce the ads themselves. However, Google is planning to launch a marketplace that matches up marketers who don't have experience creating ads with agencies that do, similar to what Google offers for its Google Audio Ads radio platform

Il futuro delle agenzie di comunicazione dipenderà dalla capacità di rispondere a queste domande:
  1. quale sarà il ruolo che le agenzie di pubblicità avranno nel prossimo futuro nel mercato della comunicazione?
  2. riusciranno le agenzie a creare nuovo valore o verranno disintermediate oppure sostituite da nuovi operatori?
  3. quali saranno i passi che verranno fatti per ridurre l'enorme divario che separa culturalmente le agenzie italiane da quelle più avanzate?
  4. dove verranno reperite le nuove professionalità necessarie per garantire il cambiamento necessario ad affrontare le nuove sfide?
Una cosa è certa, il continuare a rimandare e posticipare importanti decisioni, potrebbe portare a problemi di sopravvivenza per qualche operatore del settore. (Ma questo sono anni oramai anni che lo ripeto)

La relazione tra advertising e web 2.0 sarà uno dei temi che verranno discussi, nel corso del prossimo Miptv a Cannes.

Ne vedremo delle belle.

1 Comments:

Blogger AAA Copywriter said...

Ecco un altro esempio di come il terreno chi stia sfuggendo da sotto i piedi. Non credo sia realmente un fatto positivo (la cattiva valuta scaccia quella buona), ma visto che tanto non possiamo farci niente, adeguiamoci.

Alex

6/4/07 09:21  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia