martedì, aprile 03, 2007

Il consenso 


Il consenso ha una doppia faccia.

Può essere il tentativo di condividere i propri pensieri, la propria visione con gli altri, ricevere critiche che contribuiscano a far crescere, allora è positivo.

Se è invece è inteso come una ricerca aprioristica di piacere a tutti, se inibisce ogni tentativo di esprimere pareri non convenzionali o scomodi o l'approfondimento di temi controversi, allora è controproducente.

A cynic is a man who knows the price of everything but the value of nothing. Oscar Wilde

2 Comments:

Anonymous fABIO said...

E' possibile essere responsabile della comunicazione in uno studio di mktg e non saper apriere neanche una mail? Come si può spiegare ad un soggetto del genere che il mondo va da una parte e lui dall'altra?

3/4/07 15:13  
Blogger Maurizio Goetz said...

Credo proprio che tu ti sia risposto da solo. A questa persona non bisogna spiegare nulla se non lo ha capito fino ad ora, ci penseranno eventualmente i suoi clienti a cui dovrà necessariamente dare ascolto.

3/4/07 15:29  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia