mercoledì, gennaio 23, 2008

Come cambiano i business model degli editori? 


Sto preparando del nuovo materiale didattico sull'evoluzione dell'advertising e sulle mutue relazioni tra i "paid media" e gli "earned media" (leggi social media).

Come cambiano i modelli di business di un editore e come cambiano le modalità di comunicare e di gestire la presenza on line di un'impresa sono due facce della stessa medaglia, per questo sto lavorando a due progetti specifici di formazione.

Per quanto concerne l'editoria, sto lavorando ai contenuti del Master in Editoria 2.0 dell'Università Statale le cui iscrizioni chiudono il 31 gennaio.

La partenza del master è subordinata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. L'interesse generale è molto elevato e credo anche gli sbocchi professionali interessanti, ma il tempo che l'Università ha disposizione per promuoverlo adeguatamente non è poi molto.

Per chi fosse interessato a questo master, potrà avere maggiori informazioni leggendo l'intervista che il coordinatore del Master, Piero Mussio e la direttrice didattica, Marina Bonomi hanno rilasciato ad Apogeo on line.

Gli editori si stanno riavvicinando ad Internet, che offre nuove opportunità e nuove sfide e stanno rivedendo le loro strategie. Credo che abbiano tanto bisogne di nuove figure professionali che il master si propone di formare.

1 Comments:

Anonymous Marco Massarotto said...

Devo dire che sto vivendo da dentro questo processo (proprio con Apogeo) ed è affascinante scoprire come un libro possa nutrirsi di Internet e espandersi, aver una vita più ampia, ricca e sofisticata.

31/1/08 23:42  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia