domenica, marzo 04, 2007

Carosello 2.0 

Come mi dicevano diversi pubblicitari sudafricani, americani ed inglesi, tutta la pubblicità internazionale sta traendo grande ispirazione dai molti mash up pubblicati in rete. C'è un grande fermento creativo.

Ho dovuto rispondere che qui in Italia nessuno sembra essersi accorto di nulla, siamo troppo presi dal tentativo di progettare Carosello 2.0.

4 Comments:

Anonymous Fabio said...

Esagerato! Meglio...ipnotico. Ma che cos'è?

4/3/07 19:32  
Blogger Maurizio Goetz said...

E' una scena di un film indiano degli anni sessanta con l'aggiunta della musica del dj Ed Miller.

5/3/07 07:34  
Blogger Roberto Dadda said...

Maurizio da molti dei tuoi interventi emerge l'impressione di una tesi: in Italia la pubblicità è pessima, nel resto del mondo sta facendo invece grandi passi avanti.
Io vivo una larga parte del mio tempo all'estero e ti confesso che da utente questa impressione proprio non la ricevo.
In Francia la pubblicità è assolutamente in linea con la nostra, in USA è come sempre in generale un poco più becera e noiososa.
Cosa è che non ho capito?

bob

6/3/07 06:20  
Blogger Lorenzo said...

Io farei carte false per avere un Carosello 2.0. Carosello raccontava storie, ha fatto cultura, ha segnato i tempi. La pubblicità che vedo oggi non fa nulla, o poco, di tutto ciò.
Adoro le storie. Oggi nessuno le racconta più in pubblicità, ci prova De Sica coi cellulari, ma a parte questo non vedo nulla. E' qui che ci sarebbe da lavorare, a mio avviso. raccontare storie declinate sui vari media...

6/3/07 08:24  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia