venerdì, marzo 02, 2007

Anatomia del portale turistico: le finalità 

Mi scrive Aghost in un commento ad un mio post sul ruolo di un portale turistico: "per un portale turistico a me sembrano abbastanza ovvie [le finalità]: far conoscere un territorio e attrarre turisti. Troppo banale?"

Generalmente è così, ma non è detto che debba essere la regola.

Un portale turistico può avere finalità informative e di promozione turistica oppure essere anche uno strumento di marketing territoriale.

Come ben sintetizza il professor Giuseppe Calabrese, "l'offerta e la domanda turistica operano su una scala globale, qualificando distintività locali" La capacità di attrazione gravitazionale dei flussi turistici è una complessa funzione di una serie particolarmente ampia e articolata di cause, che possono essere concentrate in due macro fattori che si compongono tra loro: attrattività del territorio e attrattività nel territorio.

Marketing turistico e marketing territoriale sono tra loro strettamente legati, in particolare il marketing turistico è una sottospecie del marketing territoriale, che si prefigge di:
  1. Comprendere le opportunità competitive di un determinato contesto geografico
  2. Creare un sistema di offerta coerente ed attrattivo per i target individuati
  3. Stimolare l’attenzione e attrarre i differenti segmenti di utenza potenzialmente interessati al sistema d’offerta proposta
A livello Paese, la competizione turistica è da considerare una competizione tra territori, per questo è molto importante prima di progettare un portale turistico, decidere le sue valenze strategiche.

Non è un problema che un portale turistico serva solo a far conoscere un territorio ed attrarre turisti, l'importante che sia il risultato di una scelta strategica consapevole.

1 Comments:

Blogger Claudio Iacovelli said...

Il post racchiude tutto il valore del marketing territoriale congiunto con il marketing turistico.

Riguardo alle valutazioni competitive, é giusto sottolineare il contributo delle ricerche di mercato, perchè tengono conto delle opinioni e delle aspettative della gente, in particolare dei possibili visitatori.

Ed oltre all'attenzione della "domanda", un portale turistico dovrebbe anche offrire ai visitatori ed agli operatori informazioni sulle infrastrutture disponibili in un certo territorio, sui servizi, e possibilmente sulla qualità generale dell'offerta.

Ai turisti più esigenti, o forse semplicemente più "evoluti", interessa molto l'organizzazione turistica, la vedono come un servizio imprescindibile dal prodotto.

5/3/07 08:17  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia