martedì, luglio 29, 2008

Aprirsi alla conversazione 


In tutto il mondo i creativi pubblicitari stanno ripensando il loro ruolo discutendo anche animatamente in rete aprendosì in questo modo alle conversazioni.

In Italia l'Art Director's Club ha pensato bene di creare una lista di discussione rigorosamente chiusa.

ADCI-List è la Lista di informazione, discussione e confronto riservata agli iscritti all’Art Directors Club Italiano.
La finalità è mantenere aperto un canale di comunicazione diretto, semplice e veloce, tra tutti gli associati.
I temi ammessi riguardano il Club e le sue attività, la creatività nella comunicazione commerciale, gli strumenti tecnici e teorici della professione, la formazione, le attività e le iniziative connesse a tutto questo.
L’attività del gruppo ha carattere riservato e non pubblico.
L’accesso è consentito solo agli iscritti al Club e - in via eccezionale - ad eventuali ospiti.

L'immagine è di Shaireland.

6 Comments:

Blogger Baldo said...

l'idea di una lista con "invitati" in rete a me fa ridere... ma davvero!

29/7/08 07:37  
Anonymous Anonimo said...

Mi lascia totalmente indifferente come qualsiasi iniziativa a numero chiuso.
Rilevante è il successo del tuo progetto non quanta visibilità ha nelle comunità a numero chiuso.

29/7/08 08:02  
Blogger gianandrea said...

Maurizio, dai. Stavolta è uno scherzo.
Sei un burlone come i ragazzi dell Art directors'club.
Aprirsi alle conversazioni con un club chiuso è una trovata fantastica che rivoluzionerà il mondo della comunicazione italiana.
Propongo come sede l'isola dei famosi, quella dove vanno le starlette cadute in disgrazia, come questi creativi saranno fra poco se continuano con atti di onanismo.

29/7/08 09:17  
Blogger Maurizio Goetz said...

Non è uno scherzo, io punzecchio perché amo la pubblicità e rispetto i professionisti della comunicazione, sto cercando di trovare tutti i modi per stimolare questo cambiamento culturale che non ha mai luogo perché le resistenze sono enormi

29/7/08 12:28  
Anonymous Anonimo said...

Che volete farci... non siamo poi così "trendy" come ci dipingono.
;-)

Il nostro problema negli ultimi 5 anni è stata la comunicazione interna, non quella esterna (Sito, Blog, C-List, ufficio stampa e relazioni asterne).

Dopo avere avuto un Club aperto SOLO all'esterno, adesso ne abbiamo uno aperto ANCHE all'interno.

Non capisco le critiche, davvero, non capisco.
Le avete fatte (uguali) anche al Lions?
E al Rotary?
;-)

Gianguido Saveri
segretario ADCI

30/7/08 17:16  
Blogger Maurizio Goetz said...

La critica e´molto specifica, riguarda il fatto che il dibattito sulla professione di creativo, di comunicatore avvenga a porte chiuse, sicuramente non per il fatto di utilizzare una newsletter per la comunicazione interna.

4/8/08 17:43  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia