venerdì, maggio 25, 2007

Crisi dei testimonial pubblicitari? 


Da tempo il mondo dell'advertising si interroga sull'efficacia dell'(ab)uso dei testimonial nelle campagne pubblicitarie.

In rete si fa uso di testimonial? La risposta è si, solo che sono diversi da quelli utilizzati ad esempio in televisione. Le aziende americane stanno cominciando ad assoldare i blogger per le campagne on line. L'esempio di Ask.com (via Advertising Lab) è indicativo e non solo perchè se ne sta discutendo sui blog.

Mi limito a pensare che una buona parte del mondo "analogico" non sa chi sia Michael Arrington, esattamente come una buona parte del mondo "digitale", non conosce le attuali star del gossip televisivo.

Di cosa si parlerà in futuro in ufficio, davanti alla macchinetta del caffè?

3 Comments:

Blogger dario said...

...si lavorerà da casa, no?

dario bovero
(www.fucina-altrementi.it)

25/5/07 08:33  
Blogger Maurizio Goetz said...

chissà, sono anni che lo si dice, ma non succede ancora.

25/5/07 08:38  
Blogger AAA Copywriter said...

...E sarebbe anche ora, no?

Alex

26/5/07 00:49  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia