giovedì, aprile 12, 2007

Anteprima Miptv 2007: riflettori sull'Italia 

\
Ogni anno il Miptv organizza un imponente numero di conferenze suddivise per temi e per piattaforme.

Quest'anno il focus è sul mercato italiano.

L'opening party organizzato all' Hotel Martinez costituirà una grande occasione per presentare l'offerta italiana nel campo della televisione, del multimedia e delle produzioni audio e video, ma anche di permettere agli operatori di conversare informalmente per trovare nuove forme di collaborazione. Alcuni amici d'oltreoceano mi hanno detto che verranno anche perchè sicuramente avranno modo di apprezzare il ricco buffet che prevede piatti dalle diverse regioni di Italia.

C'è una grandissima attesa per il lancio internazionale di Babelgum (la prima presentazione ha avuto luogo a Londra). Silvio Scaglia ed Erik Lumer hanno fatto le cose in grande, organizzando un grande evento all'Hotel Carlton, che prevede come ospite speciale Spike Lee, che ha girato un video per l'occasione.

Gli operatori del mercato internazionale considerano Fastweb un'azienda di successo e seguono con molto interesse la nuova impresa di Silvio Scaglia; la curiosità per gli sviluppi di Babelgum è percettibilmente molto alta. I primi commenti sono molto favorevoli. Per chi non l'avesse vista, la presentazione del progetto alla business community è disponibile qui.
Dopo l'aperitivo e la presentazione, seguirà una cena a cui parteciperanno operatori e giornalisti.

Anche l'Agenzia di Sviluppo del Lazio organizzerà un cocktail martedì 17 all'Hotel Hilton, per presentare il RomaFictionFest.

Spero che l'edizione 2007 del Miptv possa creare delle buone occasioni per gli operatori italiani, ma occorre dire che nel nostro Paese, manca una visione di insieme, una strategia globale per affrontare i mercati esteri, una politica per valorizzare le competenze che ci sono in Italia e per favorire l'internazionalizzazione delle imprese italiane che producono tecnologia e contenuti, perchè tutti continuano a guardare al loro orticello invece di lavorare insieme.

Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia