lunedì, marzo 26, 2007

Cosa può offrire un blog? 

Non scrivere di te, scrivi qualcosa che possa interessare gli altri.

Questa affermazione è sicuramente opinabile, perchè ci sono dei blog che giustamente vengono aperti e aggiornati per parlare di se stessi.

Nessuno può e dovrebbe dire ad un autore come dovrebbe essere il suo blog.

Ci sono però altri blog che hanno finalità diverse, come i blog aperti dalle aziende per finalità relazionali, che sono concepiti già avendo in mente un determinato "pubblico".

Anche sui corporate blog, non ci sono opinioni che mettano tutti d'accordo.

Questa presentazione di Kathy Sierra, è molto recente, ma già sta facendo discutere.



Sono assolutamente convinto che molti di voi la riterranno interessante, ma non tutti si troveranno d'accordo con l'autrice, come è normale che sia.

La parte della presentazione che mi ha colpito di più è dove si sostiene che è un errore la ricerca sistemica del consenso.

"If everyone loves everything you write, it's probably mediocre".

3 Comments:

Anonymous Pier Luca Santoro said...

Caro Maurizio,
Vedo che ti stai appassionando al tema che tratti con buona frequenza.
Esistono guidelines generali che poi vanno adattate, come dici, ai distinti obiettivi che il blog si pone; sicuramente una regola universale valida per tutti non esiste.
Mi incuriosisce capire meglio, se credi, come mai ti ha colpito in particolare l'affermazione sulla ricerca di consenso.
Un abbraccio.
Pier Luca Santoro

26/3/07 16:10  
Blogger Maurizio Goetz said...

Alcuni blog cercano di assecondare quello che ritengono essere le opinioni/desiderata della loro utenza e così facendo scadono in qualità. Sembra che sia una tendenza generale, dato che ho visto il tema ripreso da più parti.

26/3/07 16:13  
Blogger AAA Copywriter said...

La ricerca sistemica del consenso? No grazie. Ma se un certo numero di persone che stimi ti segue e ti incoraggia è uun ottimo punto di inizio...

Alex

27/3/07 08:20  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia