martedì, gennaio 10, 2006

Declinata, no integrata, ..... la comunicazione 

Se nel 2005 mi sono occupato molto di innovazione, lavorando su prototipi di format innovativi per la pubblicità interattiva per le televisioni digitali (su ip, DTT, satellite ecc) e sui relativi modelli di progettazione, pianificazione e misurazione, quest'anno la parola chiave sembra essere integrazione.

Dai primi contatti avuti mi viene chiesto sempre di più un lavoro di razionalizzazione, in virtù della proliferazione di tante nuove opportunità di comunicazione tra cui occorre fare una scelta.

Le imprese sono terrorizzate, sono assalite da un esercito agguerrito di nuovi attori che prospettano soluzioni innovative, nuove tecnologie e nuovi strumenti.

Da una parte le imprese ragionano a compartimenti stagni (le campagne pubblicitarie, il sito web, il direct marketing, il crm sono gestite da persone diverse, che spesso non si parlano), dall'altro ci sono un pletora di fornitori iperspecializzati che propongono soluzioni molto verticali, che portano competenza, ma che è anche molto complesso gestire.

Sembra una contraddizione, ma sto operando per:
  • gestire la complessità nell'arena della comunicazione
  • semplificare i processi
Finora di progetti di comunicazione realmente integrata se ne sono visti davvero pochi. Sarà forse il 2006 l'anno di svolta?

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia