giovedì, gennaio 05, 2006

Marketing tradizionale ed il rap 

Cosa c'entra il marketing tradizionale con il rap?

C'entra, c'entra. Ma cominciamo dall'inizio, ovvero una canzone di Young Gunz, dal provocatorio titolo Same Shit Different Day di cui potete leggere l'artistico testo.

Pare che dal titolo di questa canzone e dal relativo acronimo SSDD, sia nato nell'ambiente dei giovani marketer americani il termine di SSDD Marketing Approach, intendendo quello che noi più genuinamente chiamiamo il fuffa marketing.

Sono comprese nel SSDD Marketing Approach, tutte quelle tecniche, volte a stimolare artificiosamente l'attenzione degli utenti, ampiamente utilizzate anche da noi (la foto della ragazza nuda, quando l'immagine non ha niente a che fare con i prodotti pubblicizzati, il forum farlocco, il finto blog, la promozione fintamente conveniente a cui aggiungere surplus, surcharge, tasse, sovratasse, ricchi premi e cotillons, ecc).

Per tutte le imprese che ancora fanno uso di queste tecniche, il commento di un rapper non potrebbe che essere: "your marketing sucks baby".

La risposta che solitamente viene data da parte degli SSDD marketer è che queste tecniche ancora funzionano. Ma ancora per quanto?

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia