mercoledì, ottobre 14, 2009

TTG Fiera 2.0 


Le fiere devono cambiare pelle, non possono continuare a limitarsi a vendere spazi, per questo osservo con attenzione il processo di trasformazione di TTG Incontri, la principale fiera del turismo B2B, (che avrà luogo il 16, 17, 18 ottobre a Rimini), che dopo avere lanciato quest'anno il TTG LAB un grande progetto di formazione che prevede 100 workshop sui temi più attuali e innovativi legati al turismo, ha aperto al Social Networking. (Disclaimer - Sono coinvolto nel progetto TTG LAB come formatore, presentando in questa edizione, cinque workshop)

TTG Incontri, molto intelligentemente e in modo lungimirante ha deciso di non "monopolizzare la conversazione", ma di offrire ospitalità a tutti gli operatori che sono oggi attivi nei diversi Social Network per conversare sui temi del turismo. L'idea nasce un po' per caso da Francesco Granese, che in collaborazione con il TTG e il sito Travelpeople, ha organizzato un evento di Networking.

GENTI DI VIAGGIO: QUELLI DI FACEBOOK SI (RI)CONOSCONO!!
Conoscersi, ma anche come farsi conoscere o (ri)conoscere attraverso i Social Media

L'appuntamento è fissato al T.box padiglione C2, la domenica 18 ottobre, dalle ore 9,45 alle 12.30

Questo è il programma:

9,45 – 10,15 Colazione con gli agenti… e TTG che presenta TravelTradeItalia.
Risveglio muscolare… con cornetti e risveglio mentale… con tanto caffè ) Parola d'ordine: (ri)conosciamoci

Nel mentre: iscrizione al TAG, il Social Game di TravelPeople ideato per il raduno degli Agenti di Viaggio con premiazione immediata al termine dell’incontro - TAG ovvero Travel Agent’s Game

10,15 -11,00 - Francesco Granese e Nuccia Faccenda, e con la partecipazione di tutti i presenti, a ruota libera su cosa fare e cosa non fare sui social network - Community First: il manifesto per l’uso dei Social Network

11,15 – 11,45 Paolo Mezzina (Fondatore TRAVELPEOPLE.it – Presidente SLASH)
Promuovere se stessi nell’era del web 2.0 : Online Personal Branding. Dal raccontare online al far vendere offline, ovvero dal Social al Commercial Network: TravelPeople.it

11,45 – 12,15 Massimo Manoni (Marketing Manager SAME ITALY – GSA Meridiana). Il canale Web per il GSA - Il valore dell’informazione real time per il TRADE - Il valore della community: si ritorna alla piazza

12,15 – 12.30 Domande, Risposte e Chiusura con premiazione vincitori del TAG (Social Game di travelpeople.it )

Si parlerà di Facebook, cosa fare, cosa non fare, come gli agenti di viaggio sono presenti, cosa fanno, che utilità ne hanno. Come usare in modo appropriato i Social Network. Come promuovere ed enfatizzare la propria competenza ed esperienza di agente di viaggio attraverso il Web 2.0. Come comunicare, dare informazioni e restare in contatto con gli agenti: il valore della community per Same Italy, il GSA del gruppo Meridiana.


Già due anni fa TTG Incontri, si è resa disponibile nei confronti dei temi della Comunicazione dal Basso, ospitando il TravelCamp organizzato tra le altre persone da Paolo Zaccheo.

Ho conosciuto Nuccia Facenda, quando proprio due anni fa tenni la mia prima conferenza sul Travel 2.0, da allora lei si è molto appassionata sul tema ed è diventata molto attiva sul Social Web, dando una dimostrazione concreta, che il ruolo dell'agente di viaggio è destinata a rimanere ancora di primo piano, nell'universo del turismo, se saprà evolvere e diventare una sorta di Caronte, per guidare il viaggiatore nella scelta tra le tantissime offerte anche offerte in rete.

Gli sponsor hanno reso possibile questo evento e hanno assunto il ruolo di abilitatori, se avranno la capacità di non fare interventi autoreferenziali e parlare troppo dei loro prodotti, dimostreranno che questo genere di iniziative possono avere delle ricadute di immagine e di business per loro anche molto interessanti.

Qui la pagina di Facebook per tutti quelli che vogliono partecipare.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia