giovedì, dicembre 13, 2007

Imprenditoria sociale 


Il ruolo di un'impresa è quello di produrre valore. Il profitto è indispensabile per favorire la crescita e lo sviluppo.

Da sempre sostengo che etica e profitto non sono necessariamente antitetici. Ci sono imprenditori che hanno superato la culturale della responsabilità sociale perchè l'hanno inglobata nei valori della loro azienda.

Si tratta dell'imprenditoria sociale, che si sta sviluppando negli ultimi anni e che così viene definita da Wikipedia:

Social entrepreneurship is the work of a social entrepreneur. A social entrepreneur is someone who recognizes a social problem and uses entrepreneurial principles to organize, create, and manage a venture to make social change. Whereas business entrepreneurs typically measure performance in profit and return, social entrepreneurs assess their success in terms of the impact they have on society. While social entrepreneurs often work through nonprofits and citizen groups, many work in the private and governmental sectors.

Grandi operatori della finanza come Charles Schwab ritengono che nei prossimi anni l'imprenditoria sociale, avrà uno sviluppo formidabile, tanto da creare una fondazione per favorirla.

E' un fenomeno ben descritto nel libro di David Bornstein, ricco di esempi e casi di successo.

Il Marketing sostenibile non sarà nei prossimi anni una delle opzioni possibili, ma una realtà di cui non potremo fare a meno, perchè ben presto ci toccherà fare i conti con gli effetti di uno sviluppo predatorio che sta distruggendo il nostro pianeta e che presto potrebbe avere grandi ripercussioni anche sulle economie dei Paesi cosiddetti avanzati.

1 Comments:

Blogger [m]m said...

D'accordissimo.

13/12/07 13:03  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia