mercoledì, novembre 02, 2005

Il Web 2.0 secondo me. 

Ritengo il concetto "filosofico" che sta dietro al Web 2.0 affascinante, interessante e stimolante.
Ma non sono totalmente sprovveduto e sono consapevole che il rischio per una nuova bolla speculativa è molto concreto.

Dal mio punto di vista, stiamo vivendo un momento estremamente importante e mi auguro che la diffusione di "strumenti collaborativi" dall'accesso semplice e dal costo accessibile, spostino l'attenzione dalle tecnologie alle IDEE.

Ho avuto recentemente modo di prestare una docenza al board di un importante gruppo industriale multinazionale al quale ho lanciato una provocazione.

"Se volete vi posso fornire gratuitamente tutte le informazioni che desiderate relative ad una serie di tecnologie per il marketing collaborativo che possono essere utilizzate liberamente oppure con un costo estremamente ridotto." Se i costi tecnologici scenderanno e le barriere all'entrata verranno diminuite, si dovrà tornare alla consulenza alta, quella strategica e si dovrà tornare a parlare di obiettivi e risultati. I consulenti saranno confrontati sulle performance reali e non sulla loro capacità di implementare tecnologie che non verranno utilizzate.

Spero che il momento storico in cui venivano "appioppati" ai clienti grandi piattaforme di content management, di CRM, di e-mail delivery, senza fornire alcuna assistenza strategica sia definitivamente passato.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia