sabato, settembre 24, 2005

E' arrivato il DVR 

Sono più di quattro anni che preannuncio l'arrivo del Digital Video Recorder, prospettando i grandi cambiamenti che ci saranno a breve nel mondo della pubblicità, ne scrivo qui, qui e qui

Il Dvr è finalmente arrivato in Italia, introdotto da Sky Italia, con il servizio mySky, ne scrivo su Imlog.

E' ora di cominciare a lavorare seriamente sui nuovi modelli di pubblicità, sono anni che cerco di parlarne alle agenzie pubblicitarie ed ai centri media, ma sembra che questo a loro non interessi.

E' meglio che si diano una mossa, prima che i cambiamenti nel mondo della televisione colga il mondo della pubblicità impreparato.

6 Comments:

Anonymous [mini]marketing said...

ci voleva sky per far aprire gli occhi ai pubblicitari, evidentemente, anceh se comunque, qualcuno sui newsgroup di free.skyitalia dice giustamente 'perchè noleggiare a quella cifra da sky un DVR quando ce ne sono gia' tanti' in giro?
aldila' di sky, DVD recorder e DVR con HD stanno iniziando a prendere piede anche in italia, basta fare un giro nei vari megastore.

25/9/05 15:46  
Blogger Maurizio Goetz said...

Sono assolutamente d'accordo, ma come sai in Italia la gente si muove solo quando una tendenza diventa mainstream. Vogliamo scommettere che visto che Sky si è mossa, adesso si sveglieranno tutti?

25/9/05 17:10  
Anonymous Luca R. said...

PVR = DVR = personal video recorder = digital video recorder = videoregistratore intelligente senza videocassette = il futuro prossimo dell’intrattenimento televisivo.

Mediamente guardo la TV 40 min. al giorno.
Danni anni vedo i programmi TV quasi solo in differita, smazzandomi con il videoregistratore al fine di:
1 - evitare di perdere tempo aspettando gli spot pubblicitari
2 - guardare una programma interessante, ma seguirlo compatibilmente con la mia disponibilità di tempo e di attenzione (a volte un documentario o un film di 2 ore mi dura 3 o 4 serate…)

Dopo aver aspettato TiVO una vita, e dopo averlo visto arrivare in Italia castrato [http://www.engadget.com/entry/1234000850058733/], oggi trovo 2 post interessanti su mysky [http://paolo.evectors.it/italian/2005/09/26.html][ http://marketingusabile.blogspot.com/2005/09/e-arrivato-il-dvr.html], e mi viene voglia di fare due conti: 99€ di installazione e 7€ al mese per 4 anni (secondo me un ampio periodo di obsolescenza di un simile apparecchio) = 435€, e cioè sempre secondo me, il costo industriale puro (e forse sperato) di un apparecchio simile, e cioè non ci guadagnerà assolutamente nulla da questa operazione…

Da qui una domanda, perché Sky lo fa? Ecco la mia personale risposta: non lo so nemmeno lei, spera solo di avere un’opzione percorribile quando il concetto di PVR/DVR diventerà molto diffuso.
Oggi http://www.skytv.it/mysky/ risulta “non raggiungibile”, ma scommetto che non ha una presa di rete…

PS> caro Maurizio, proprio un bel Blog, ho appena sottoscritto il feed RSS...

26/9/05 13:45  
Blogger Maurizio Goetz said...

Caro Luca, anche io mi sono fatto quattro conti e mi sembra che questa offerta di Sky sia poco conveniente.

Sono molto chiare le motivazioni di Sky nell'introdurre il DVR. In primo luogo è uno strumento antichurn, ovvero garantendo una buona soddisfazione degli utenti, diminuiscono gli "abbandoni". In secondo luogo Sky cerca attraverso nuovi canali e attraverso servizi innovativi di contrastare l'attacco del digitale terrestre che come sappiamo ha goduto anche di un trattamento "di favore" da parte del Governo.

Sono sicuro che il DVR, prima o poi prenderà piede, magari non questo. Vedere la tv in timeshifting è davvero un'esperienza che chi l'ha provata, apprezza davvero.

Grazie comunque per i complimenti.

26/9/05 14:12  
Anonymous Gordon said...

non proprio conveniente l'offerta sky...

Forse conviene andare sul servizio Fastweb (ho letto qualcosa anche su IMLI di Camillo Mariani) oppure su apparecchi del tipo "Kiss". Che ne pensate?

27/9/05 08:22  
Blogger Maurizio Goetz said...

Non credo sia solo un problema di prezzo, ma se è vero che il DVR di Sky non consente l'advertising skipping, una delle funzione preferite dagli utenti e la possibilità di registrare tutti i contenuti su qualsiasi supporto, allora per molti utenti potrebbe essere poco interessante.
I DVR stand alone sono ancora cari, ma il loro prezzo potrebbe divenire accettabile entro i prossimi 15 mesi.

27/9/05 08:40  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia