mercoledì, agosto 17, 2005

Siamo credibili? 

Ci sono milioni di siti estremamente interessanti disponibili in rete, la maggior parte di essi purtroppo non è visibile. Altri invece sono molto visibili ma non sono altrettanto credibili.

Per essere credibili non occorre essere solo differenti agli occhi dei pubblici con cui si desidera entrare in contatto, perché come ci ha spiegato David Ogilvy, anche un gorilla con le mutande rosse è differente, ma attirerà la nostra attenzione solo per pochissimi istanti perché non è rilevante.
Che cosa rende un sito web, un blog, una testata giornalistica un'azienda credibili?
"Leadership is personal. It's not about the corporation, the community, or the country. It's about you. If people don't believe in the messenger, they won't believe the message. If people don't believe in you, they won't believe in what you say. And if it's about you, then it's about your beliefs, your values, your principles."

Leggendo l'interessante libro di Kouzes e Posner si riesce subito a comprendere anche perche' molti progetti di comunicazione on line non sono credibili. Troppo spesso la comunicazione e' impersonale, priva di carattere, poco rilevante e troppo autoreferenziale.

Forse dovremmo chiederci piu spesso se siamo realmente credibili.

2 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

17/8/05 17:43  
Blogger Maurizio Goetz said...

Rimuovero' ogni forma di spam da questo blog

18/8/05 09:06  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia