giovedì, marzo 12, 2009

La credibilità della pubblicità 



La pubblicità ha il dovere di fare un profondo lavoro di introspezione.

Non si può sempre cavalcare ogni tipologia di "tigre", passare di moda in moda, utilizzare concetti alla leggera, se si vuole costuire un valore di marca sostenibile.

Di seguito la tabella con i valori nutrizionali del Single Kentucky Bourbon Burger (via Adfreak)


Oggi le persone sono molto attente ai messaggi pubblicitari. Si fa presto a dire "mangia responsabile" se vendi un hamburger.

1 Comments:

Blogger postoditacco said...

La pubblicità non è più credibile da anni, ma tutta, non solo quella poco coerente. Secondo me oggi come oggi però non deve convincere (le persone ormai si sono smaliziate) ma deve coinvolgere e creare esperienze positive.
Ciao
Roberto

12/3/09 18:56  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia