martedì, marzo 10, 2009

I percorsi della passione e del desiderio 


E' difficile descrivere la passione. Wikipedia prova a darne una definizione che ci offre diversi spunti di riflessione.

Passione deriva dal termine latino patior, che significa soffrire, provare o patire. In altre parole, si tratta di un insieme di condizioni caratteristiche di un atteggiamento passivo dell'individuo, per opposizione agli stati di cui si è attivamente la causa. Tale senso del termine è rimasto ed un nuovo significato ne è derivato: la parola passione è adoperata difatti, oggigiorno anche per riferirsi ad un'emozione che è più forte di noi, che in un certo senso si subisce, come nell'espressione "avere una passione per qualche cosa".

La passione amorosa è il paradosso che vede la ragione scontrarsi con il desiderio dell'altro.Il bisogno della presenza è così forte da trasformarsi in assenza, questo proprio perché la sensazione che soggiace al sentimento passionale è il pensare di non conoscere mai abbastanza l'oggetto dei propri desideri.

L'oggetto/soggetto passione è indecifrabile e mai conoscibile fino in fondo. Se si tratta di una persona spesso si pensa: " i suoi occhi mi dicono tutto ma non arrivo mai alla soluzione", "lo sento". Un enigma, un mistero che mai finirà. La passione è una "stregoneria" da cui non si può fuggire. La passione è qualcosa che si subisce ma per quanto razionalizzata è impossibile sfuggirvi. Il classico finale è la morte per delitto passionale, come ultimo ricongiungimento di due soggetti che mai fino in fondo hanno potuto fondersi, se non attraverso la dolce morte. La passione è amore.

La pubblicità spesso utilizza il termine passione, ci gira intorno, ma un conto è descrivere un sentimento, molto diverso è rendersi artefice di un'emozione autentica.

La passione è amore, è tensione, che non si dice, ma si dimostra. Non si può costruire a tavolino e non è frutto di una strategia. C'è o non c'è.

Passione è prendersi cura, ascoltare ogni voce in grado di migliorarti, è svegliarti al mattino con la gioia di poter continuare a fare quello che fai.

Passione è divorare, masticare, riflettere su ogni tipo di informazione che riesci a trovare, la passione è incontenibile.

Passione è pensare sempre al dopo, ma anche assaporare il presente. Ti fa diventare un predicatore e ti rende molto convincente.

La passione è contagiosa si trasmette come un sorriso e colpisce le persone nell'anima e nello stomaco.

La passione non dice mai basta.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia