lunedì, marzo 17, 2008

MAD MEN: l'unica cosa che conta e come ti vendi 



Arriva in Italia la serie cult vincitrice di 2 Golden Globe, sui retroscena del mondo della pubblicità.

La prima puntata verrà trasmessa a partire da martedì 18 marzo 2008 su Cult alle ore 23.00 e 24.00

Ho già programmato il mio mysky, per registrare tutte le puntate, da rivedere rigorosamente skippando la pubblicità ;-)

Mamma mia, se gli autori di Hollywood vedono così chi fa comunicazione, è proprio ora di cambiare registro.

Qui una recensione.

4 Comments:

Blogger Lorenzo said...

Ciao Maurizio, ho visto la prima puntata, mi sembra un po' densa di luoghi comuni soprattutto legati alla cultura degli anni 60. E' un po' deludente, almeno la prima puntata. Tu che ne dici?

25/3/08 09:56  
Blogger Maurizio Goetz said...

Esattamente, questo è il punto. Il modo in cui viene percepito il mondo pubblicitario.

25/3/08 11:08  
Blogger Lorenzo said...

Si è vero. Trovo fuorvianti due cose: il ruolo delle donne, necessarie solo all'interno del gioco della seduzione; e la trovata del genio. Ma quando mai s'è vista una campagna che ha successo solo ed esclusivamente in base alla genialata del creativo. La produzione della creatività è un processo molto più scientifico. Con diverse figure coinvolte. La pubblicità viene rappresentata come una bolla di sapone, in cui delle persone molto fortunate guadagnano un sacco di soldi per inventarsi delle cose estemporanee che fanno guadagnar più altri. Molto riduttivo.
Ciao Lo

25/3/08 11:41  
Blogger Maurizio Goetz said...

E' assolutamente molto riduttivo, ma per me molto istruttivo. E' evidente che c'è tanto lavoro da fare per ricostruire la professionalità del comunicatore e del consulente di marketing. Le percezioni non sono mai totalmente sbagliate, per questo io guardo questa serie con interesse ed in modo critico.

25/3/08 11:50  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia