venerdì, dicembre 14, 2007

L'utente evoluto 



L'utente evoluto è una spina nel fianco.
  • Guarda poco la televisione, è poco fedele, sceglie con grande cura programmi televisivi da vedere.
  • Confronta le informazioni leggendo quotidiani on line e blog attraverso gli aggregatori, per questo è spesso informato e quando partecipa a dibattiti mette in crisi i relatori con domande acute.
  • E' un consumatore molto esigente, la pubblicità spesso non riesce a raggiungerlo e quando lo fa, in rari casi riesce a convincerlo.
  • E' uno studente "ribelle", non accetta l'autorità costituita dei docenti, che devono provare sul campo di essere competenti e di saper trasmettere valore.
  • E' un lavoratore problematico, fa domande. Vuole capire le ragioni delle cose e questo mette in crisi molte organizzazioni gerarchiche che non sono abituate al confronto
L'utente evoluto è un knowledge worker, knowledge buyer, knowledge blogger, è possibile ancora evitarlo, non è una specie numerosa per il momento.

E' una vera spina nel fianco.

1 Comments:

Anonymous enore savoia said...

@Maurizio bellissima questa tua intelligente provocazione !!!

Spero tanto che le "mosche bianche" ... diventino numerosissime !!! Non può che fare del bene a tutto il sistema !

esav

20/12/07 05:06  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia