martedì, settembre 04, 2007

Il marketing positivo 



Condivido le critiche ad un marketing predatorio, opportunista, intrusivo, maleducato, io stesso che mi occupo professionalmente di marketing non sono certo tenero nei confronti di certe pratiche che non posso condividere, ma da qui a descrivere tutti gli uomini di marketing come lupi affamati e la pubblicità una pratica per persuadere ignari consumatori in modo occulto, la distanza è abissale.

Da sempre sostengo che business ed etica non sono in antitesi. L'esempio di Jeff Skoll, ex presidente di eBay, dimostra che è possibile coniugare marketing al rispetto di valori profondi. (Naturalmente non voglio entrare nel merito dei contenuti dei singoli film prodotti da Skoll, che sicuramente non piaceranno a tutti).

Jeff Skoll made his fortune as the first president of eBay. Now he's spending it at the movies. His company, Participant Productions, makes entertaining, issues-driven films that inspire real change -- Murderball, Syriana, An Inconvenient Truth ... Here, he talks about the people who've inspired him to do good, and about some upcoming films that will open your eyes.

Gli esempi positivi dal mondo del business ci sono e meritano di essere segnalati. Con la speranza che possano essere imitati.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia