giovedì, aprile 26, 2007

Scegli la pillola 


Sarebbe profondamente ingiusto affermare che da parte delle imprese italiane non esista una forte consapevolezza della necessità di dover cambiare i propri approcci di mercato, ne ho avuto evidenza negli ultimi corsi in cui sono stato docente.

La scelta metaforica tra la pillola blu e quella rossa è solo il primo passo, ma poi le imprese hanno la necessità di essere supportate nelle loro scelte. I problemi sono tanti:
  • A fronte di alcuni modelli teorici, tra l'altro disponibili gratuitamente in rete, mancano modelli applicativi che possano essere utilizzati dalle differenti imprese per far fronte all'evoluzione in atto. Non basta delineare un cambiamento, ci vogliono anche gli strumenti. Le Università, i corsi di formazione devono rispondere maggiormente alle esigenze delle imprese, fornendo strumenti operativi e non solo modelli teorici.
  • Non esistono soluzioni valide per tutte le stagioni, ci vuole una nuova letteratura di marketing si deve cominciare ad approfondire i temi, occorre differenziare le best practices, fornire modelli replicabili per evitare il sorgere di nuove bolle che creano il fondamento sul nulla
  • L'industria dell'offerta di servizi di marketing deve essere la prima a cambiare, agenzie di pubblicità, consulenti, centri media non possono seguire il mercato, lo devono anticipare
  • L'innovazione costa, qualcuno deve cominciare a mettere mano al portafoglio, perchè è bello dire che le aziende devono conversare, ma occorre fare in modo che le conversazioni non rimangano solo chiacchiere. Sono necessari nuovi format, nuovi prototipi, nuovi modelli di misurazione da utilizzare subito.
La pillola rappresenta la consapevolezza, ma per "guarire" ci vuole una diagnosi ed una cura. Abbiamo pertanto bisogno di unire una cultura della "visione" ad un sano pragmatismo, altrimenti finiremo con il continuare a parlarci addosso.

2 Comments:

Anonymous mktg4nerds said...

le Università, i corsi di formazione devono rispondere maggiormente alle esigenze delle imprese, fornendo strumenti operativi e non solo modelli teorici.

beh, lo fanno, ma con master di 10.000€ a botta...

26/4/07 11:27  
Anonymous andrea@MarketingReloaded said...

Maurizio, hai ragione.
Già scegliere la pillola rossa non è banale, poi il difficile è mettere tutto in pratica, specialmente quando in azienda si fa fatica a parlare di conversazioni, ascolto attivo del cliente, apertura alle idee del mercato.
Condivido: la pillola va accompagnata ad una cura, previo aver fatto una bella analisi e diagnosi delle malattie...

27/4/07 10:55  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia