martedì, febbraio 27, 2007

L'italia lascerà il segno 


Ho sempre creduto che la provocazione fine a se stessa sia solo sterile.

La provocazione serve a scuotere dall'indifferenza e quella di Pugia ha sicuramente colpito nel segno.

E' segno di grande civiltà e maturità civile, il progetto collettivo di RitaliaCamp per ripensare il portale italiano del turismo.

Vi darò tutto l'appoggio che posso, non solo come contributo personale, ma cercando di coinvolgere l'Università Bicocca, dove insegno marketing digitale turistico.

Questa è la blogosfera che apprezzo e che stimo.

3 Comments:

Blogger Claudio Iacovelli said...

L'iniziative RItaliaCamp é un utile modello di lavoro: permette di unire competenze differenti, con lo scopo di offrire un'idea di progetto realmente sostenibile.

Mi permetto di intervenire con un contributo, riprendendo quanto scrissi in un post nel blog marketing-intelligence.blogspot.com:

"L'Italia vanta certamente uno dei territori più belli del pianeta, ricco di ambienti differenti e suggestivi. Il turismo é una delle principali risorse naturali del Paese, e dovrebbe essere non solo valorizzato, ma sviluppato come una risorsa di tipo industriale.

Un possibile spunto può provenire dall'applicazione in ambito pre-competitivo, per studiare i flussi turistici e poter effettuare analisi di benchmark a livello locale: si potrebbero comparare diverse realtà italiane, per comprendere come ed in che misura si incontrino la domanda e l'offerta".

Per poter arricchire il portale con la componente di market intelligence, utili informazioni possono essere acquisite dalle seguenti pagine web:

http://www.world-tourism.org/facts/pub.html

http://www.world-tourism.org/mkt/corporate/prog_en.pdf

I miei post sull'uso della market intelligence nel turismo sono pubblicati in:

http://marketing-intelligence.blogspot.com/2006_10_01_archive.html

27/2/07 09:42  
Blogger Maurizio Goetz said...

Non dare spunti, Claudio, partecipa. Aggiungi il tuo nome.

27/2/07 09:48  
Anonymous Marco said...

Maurizio,
sto intervenendo su www.progetto-david.com e RItaliaCamp è altrettanto stimolante.

Ma per chi non può esserci fisicamente ?

Dici di partecipare e non limitarsi a dare spunti, sono d'accordo, ma...

Grazie!

28/2/07 09:49  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia