mercoledì, marzo 15, 2006

Il brand nell'era digitale 

Ho aggiornato i contenuti del mio corso sulle nuove frontiere del branding nell'era digitale, ho inserito nuovi esempi e case histories. A leggere le valutazioni dei partecipanti alle edizioni passate, sembrerebbe che non sia venuto tanto male.

Vorrei progettare un nuovo corso che tratti in modo approfondito il tema delle nuove metriche e dei processi di misurazione delle strategie di branding, ma mi domando se non sia un argomento troppo specifico.

2 Comments:

Blogger Alessandro said...

Ciao maurizio,
sono Alessandro Sisti e mi occupo di comunicazione digitale ormai da diversi anni. Trovo che un corso sulle metriche di valutazione ed i parametri sia assolutamente utile, sicuramente specifico, ma necessario per fare chiarezza sui parametri di valutazione ed in particolare sull'adattamaneto del classico GRP dei media tradizionali ed una sua trasposizione su internet (ha senso?) In tal senso, siccome ho visto applicare da diverse media agency diverse modalità e rapporti su come misurare reach and frequency su rete mi fai sapere una volta per tutte come arrivare a tale calcolo.
In particolare:
calcolo di OTS di una campagna (rapporto contatti lordi/contatti netti, dove i contatti lordi sono gli utenti unici in target della campagna ed i netti quelli depurati dalle duplicazioni
copertura (misuro il rapporto tra utenti unici campagna in target rispetto al target raggiungibile oppure ragiono in termini di impression).

Ciao

16/3/06 16:01  
Blogger Maurizio Goetz said...

Ciao Alessandro,

dobbiamo distinguere a mio parere tra metriche per la misurazione delle audience e quelle di valutazione di efficacia delle campagne.

Mi sto occupando specificamente delle seconde.

Capisci che per quanto afferisce le prime, con i mezzi digitali i concetti di reach e frequency hanno sempre meno senso soprattutto quando entriamo in ottica di costruizione di palinsesti personalizzati, o quando i contenuti possono essere fruiti su più piattaforme di distribuzione.

Ci sono i mezzi partecipativi come i blog, i contenuti costruiti dagli utenti, l'ambient advertising, l'embedded, per questo il mio punto di partenza è attualmente l'analisi dell'impatto.

Sto infatti progettando nuove metriche oltre a quelle che si stanno definendo a livello internazionale. Il mondo della misurazione è sicuramente in fermento, per questo credo sarebbe interessante fare il punto della situazione.

16/3/06 21:11  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia