mercoledì, febbraio 22, 2006

L'innovazione non può essere imposta 

Come avevo previsto, il 2005 è stato un buon anno per l'internet advertising in Italia e credo che il 2006 sarà ancora migliore.

Diversi nuovi clienti si sono avvicinati al web e hanno cominciato a valutarne le potenzialità strategiche, nonostante gli operatori del settore abbiano lavorato instancabilmente per oltre dieci anni.

Purtroppo dal punto di vista delle creatività, il medium non è ancora maturo. Vengono proposte ai clienti innovazioni tecnologiche, più che di concept.

Azzardo una nuova previsione. Nel 2006 aumenteranno notevolmente le campagne cosidette virali, ma mi domando, cosa succederà quando ci saranno in rete 1.000 filmati divertenti, 2000 concorsi a premi e 3000 giochi?

Sono tornato ad occuparmi di internet advertising dopo oltre quattro anni di intenso lavoro sulla pubblicità interattiva per le tv digitali, sto elaborando nuovi concept e formati, ma li proporrò solo alle aziende e alle agenzie più innovative, perché mi sono convinto che l'innovazione non può essere imposta a chi non la vuole e preferisce che essa si consolidi.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia