giovedì, luglio 23, 2009

Pubblicità e arte 



Non voglio ripercorrere l'analisi della relazione tra pubblicità e arte, troppe persone ne hanno scritto con competenza, qualcuna ne ha fatto un progetto di tesi di laurea o un'esposizione.

Da tempo sostengo che la rete sia oggi diventata la più grande palestra esistente per futuri (aspiranti) artisti e uno dei pochi ambienti dove si sperimenta davvero i linguaggi della comunicazione che verrà.

Se un tempo gli artisti si cimentavano con la pubblicità, oggi la gran parte dei pubblicitari non frequenta quegli ambienti in rete dove nascono e si sviluppano nuove tendenze e soprattutto gli artisti hanno smesso di dedicarsi alla pubblicità, non trovandovi più alcuno stimolo.

Non è un peccato che questa relazione si sia interrotta?

Ci sono nuove correnti artistiche che sono nate in rete e che in rete si sono sviluppate e hanno iniziato un processo di "contaminazione culturale".

E' molto interessante osservare come tecniche espressive digitali, come ad esempio lo speed painting, si consolidino, si differenzino in diverse "scuole di pensiero" e facciano nascere nuove tecniche come la pittura collaborativa dinamica, che ritengo una forma d'arte molto coerente con l'evoluzione della cultura del lifestreaming.

Sul futuro è difficile fare delle previsioni, ma su quattro cose ho un'assoluta certezza:
  1. non possiamo più fare nulla da soli, per questo collaborare significa sopravvivere
  2. dobbiamo abbattere gli steccati e ibridare le competenze
  3. dobbiamo sviluppare la capacità di trasferire modelli, pratiche e tecniche anche da aree completamente diverse dalla nostra
  4. dobbiamo imparare a trarre conoscenza dai nostri progetti quotidiani, per guidare meglio i nostri progetti futuri.
Tutte le buone ricette che si rispettino sono relativamente facili da descrivere, è la loro attuazione il vero problema.

Forse dovremmo tornare a frequentare di più gli artisti, gli unici in grado di "rappresentare il cambiamento" che stiamo vivendo.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia