venerdì, aprile 27, 2007

Relazioni e reputazioni 

Questo mese ho ricevuto ben due richieste da parte di miei clienti, per attività di cui non mi occupo specificamente e non essendo io un tuttologo, mi sono preso la briga in qualità di advisor, di fare un lavoro di indirizzamento verso altri professionisti a me complementari.

In ambedue i casi la mia scelta è ricaduta verso professionisti i cui blog seguo con regolarità. So con chi lavorano, so quali progetti hanno seguito e come ragionano. Il blog serve per aumentare la credibilità? Per quanto concerne la mia esperienza, posso dire di si. Ho conosciuto tanti colleghi in rete attraverso i loro blog, mi fido di loro e sto cominciando a lavorare con loro, creando ogni giorno nuovi nodi.

Se riesco a gestire progetti complessi, trovare nuovi talenti e creare nuove opportunità lo devo alla rete.

Credits per l'immagine: Kimota Blog

2 Comments:

Blogger Claudio Iacovelli said...

La credibilità di un blogger é difficile da valutare, forse é più semplice misurare la professionalità di un esperto: Marketing Usabile é un ottimo blog, i cui contenuti sono interessanti, attuali, ma soprattutto ATTENDIBILI.

Non é così per la maggior parte dei blog pubblicati in rete.

Per questo motivo non sarei così ottimista sulle relazioni di collaborazione che possono nascere tra blogger.

28/4/07 18:35  
Anonymous Massimo said...

Condivido in pieno! ultimamente due dei miei più importanti collaboratori li ho conosciuti tramite i loro blog. I loro post mi hanno convinto e penso di non essermi sbagliato. Il blog è meglio di qualsiasi cv

30/4/07 23:02  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia