sabato, dicembre 09, 2006

Quando gli stereotipi offendono 

Hanno ragione i ciociari ad offendersi . Non sono loro ad avere poco spirito. E' una parte del mondo pubblicitario e di quello delle aziende che continua ad insistere a voler comunicare utilizzando linguaggi che non funzionano più.

Lo capiranno che non esistono più quegli stereotipi? E' evidente lo stereotipo è una semplificazione, lo si usa quando mancano le idee o quando il committente non vuole rischiare.

Andiamo, sicuri che non si può fare di meglio?

2 Comments:

Anonymous Anonimo said...

La Loren dovrebbe avere più rispetto di sé e della sua sua storia. Vederla ridotta a macchietta accanto al simpaticissimo quanto ripetitivo De Sica m'ha fatto stare male. Dal punto di vista tecnico, è da biasimare la pessima qualità della ripresa, che rende Sofia simile ad una pasta lievitata...Ma qual'è l'obiettivo di un simile scempio? Meglio la biondina miliardaria che civettuola mostra la nuova gamma 3 ad Amendola junior.

9/12/06 17:59  
Anonymous Enzo Santagata said...

di cosa ci sorprendiamo? Le "telefoniche", soprattutto a livello di comunicazione, ormai hanno fatto del cattivo gusto un'arte

10/12/06 16:52  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia