mercoledì, dicembre 20, 2006

BarCamp Roma gennaio 2007: un evento importante 


Dopo l'efferscenza del BarCamp di Torino, il BarCamp di Roma si preannuncia come un evento di grande interesse anche per i temi che verranno affrontati.

Verranno abbandonati temi più leggeri come il blogroll a vantaggio di argomenti di più ampio respiro.

Da segnalare tra quelli già annunciati :
I business model del web 2.0 di Fabio Masetti
Cittadini Digitali 2.0 di Marco Camisani Calzolari
La Blogcattedra di Stefano Epifani
Un po' d'ordine sul significato di blog di Simone Morgagni
Web 2.0 e accessibilità di Diego La Monica
Vivere di blog di Fabio Moretti Progettare il web per la P.A di Luca Alagna
Net Tv di Tommaso Tessarolo

Forse dal BarCamp di Roma, usciranno nuovi protagonisti della blogosfera, che rispetto a quelli della prima generazione, contribuiranno non solo a diffondere l'innovazione, ma forse come auspico da diverso tempo a creare progetti volti ad aprire la blogosfera e dare un contributo concreto alla società civile, oltre al gusto di ritrovarsi insieme, (che non guasta.)

Alcuni obiettivi che vorrei che BarCamp Roma perseguisse:
  1. dimostrare che esistono dei talenti anche in Italia in grado di produrre idee e tecnologie esportabili
  2. far circolare le idee, mettere insieme le persone, incanalare le potenzialità in progetti concreti
  3. proporre e confrontare i temi su cui è opportuno riflettere nei campi della tecnologia, nelle relazioni sociali, nella politica e nell'informazione.
Per queste ragioni mi sembra di intuire che il BarCamp di Roma sarà ancora più importante di quelli precedenti.

E' un salto di qualità? Lo diranno i partecipanti, intanto buon lavoro ragazzi.

9 Comments:

Blogger jtheo said...

Credevo che la prima generazione fosse (metaforicamente) morta. Mi sento vecchio io che sono di seconda (o era terza?)

20/12/06 11:52  
Blogger Maurizio Goetz said...

mmm non prendetemi sempre alla lettera, forse non è la prima. Quello che voglio dire e che finalmente vedo emergere progetti a cui sono molto interessato. Ho tanta voglia di imparare e vedere cose nuove.

20/12/06 11:58  
Blogger Andrea Beggi said...

Mi hai fatto passare la voglia di partecipare.

20/12/06 12:05  
Blogger Maurizio Goetz said...

Andrea, non avevo dubbi.

20/12/06 12:16  
Blogger Maurizio Goetz said...

La rete non è un luogo omogeneo, gli obiettivi delle persone sono diverse ed è giusto che sia così.
Rispetto tutte le posizioni, ma mi permetto di esprimere la mia, consapevole di chi sono e di cosa faccio. Se tutti fossero d'accordo con me mi preoccuperei, grazie al cielo, ci sono opinioni diverse dalle mie.

20/12/06 12:22  
Anonymous mktg4nerds said...

Tutti i partecipanti devono mostrare una demo, preparare una presentazione/discussione, una sessione o aiutare in una. Altrimenti possono offrirsi come volontari e contribuire in qualche modo al supporto dell'evento.

una curiosità, visto che non sono molto esperto di barcamp...la partecipazione in modalità "spettatore" non è proprio contemplata? :D
grazie.

21/12/06 08:05  
Blogger Maurizio Goetz said...

La regola principale del BarCamp è che tutti sono partecipanti attivi. Trovo che sia una regola molto valida. E' un'occasione per tutti di conoscere persone e di presentare idee nuove o comunque metterle in circolo.

21/12/06 08:15  
Anonymous mktg4nerds said...

ok. grazie per la risposta.

21/12/06 09:07  
Anonymous Luca Alagna said...

ciao maurizio :) (grazie per la "preferenza"!)
concordo totalmente sull'importanza dell'apertura che, pare, si stia innescando, su quanto possa essere positivamente contagioso...
anche io sono molto curioso.

17/1/07 20:32  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia