giovedì, marzo 23, 2006

Speciale anticipazione da Miptv prima parte 

Sto per prepararmi per partecipare al Miptv e raccogliere le ultime tendenze sul mercato delle televisioni e del multimedia.

Si preannuncia interessante il panel che avrà luogo sulle sfide della tv on demand, moderato da Larry Gerbrand, senior vice president di Nielsen Analytics.

A proposito dei nuovi modelli di advertising, Larry Gerbrand ritiene che nei prossimi anni, il pricing è destinato a cambiare radicalmente.

Anche se le televisioni generaliste dovessero perdere ancora alcuni punti di share, il prezzo della pubblicità che veicoleranno non dovrebbe scendere.

Si possono prevedere schemi multipli di prezzi della pubblicità televisiva, in funzione dei differenti modelli di fruizione e delle diverse tecnologie disponibili sulle diverse piattaforme.

Gli investitori pubblicitari che vorranno massimizzare il numero dei telespettatori su programmi live dovranno pagare un premium price rispetto a quelli che vorranno attirare lo stesso numero di telespettatori, ma in un periodo di tempo più lungo e attraverso una pluralità di devices e di piattaforme di distribuzione dei programmi televisivi.

La sfida del "Tivo" richiederà nuovi approcci pubblicitari, ma in contropartita il DVR consentirà di raccogliere una grande mole di informazioni sulle modalità con cui un programma televisivo viene fruito, lo stesso avverrà per i programmi trasmessi in modalità on demand, visto su un apparecchio televisivo o attraverso un pc o un device mobile.

Quindi differenziazione dei tipi di formato pubblicitario, della durata, dei modelli di pricing e misurazione dell'efficacia muteranno completamente il modo di intendere la pubblicità televisiva.

Ci stiamo preparando adeguatamente al cambiamento?

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia