lunedì, febbraio 13, 2006

I territori del marketing 


E' strano, ma è proprio vero che nessuno è profeta in patria.

Avevo parlato di Marketing Usabile all'ultimo Congresso dell'Associazione Italiana Marketing, di cui sono stato Consigliere Direttivo per diversi anni. Il mio intervento è stato apprezzato, ma non sono sicuro che abbia "bucato" come si dice in gergo televisivo.

Sono rimasto piacevolmente stupito, quando il pubblico del VIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Ergonomia ha apprezzato il mio intervento, ma ancora di più quando gli illustri relatori che mi hanno preceduto hanno utilizzato un linguaggio e hanno affrontato i temi che mi stanno a cuore.

Lucia Massarutto, di estrazione psicologa ed esperta di usabilità, ha sapientemente moderato la sessione a cui ho partecipato, dal titolo: "usabilità tra creatività e marketing" insieme a Roberto Montanari, dello Human Machine Interactiong Group dell'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.

Carmelo di Bartolo, docente del Politecnico di Milano ed esperto di Design Innovation, ha introdotto il tema dell'user centered design.

Infine M. Giannini della Direzione Registro Imprese di Infocamere ha mostrato come l'usabilità possa essere di ausilio alla vendibilità di un servizio.

Ho inserito le varie tematiche affrontate dai diversi relatori (me compreso) in una mappa mentale che qui riporto e vi sfido a indovinare quali sono i concetti introdotti da me, visto che conoscete bene questo blog. Non provateci nemmeno, rischiereste di sbagliare. I relatori che mi hanno preceduto hanno utilizzato linguaggi caratteristici del marketing ed io ho affrontato i temi dell'ecologia della comunicazione, senza timori di debordare dal proprio campo di competenza. L'ibridazione è stata completa ed ha dimostrato quello che sostengo da tempo.

E' la differenza che porta valore ed innovazione. Un ambiente omogeneo difficilmente sarà creativo ecco perché continuo a sostenere che troppe best practices sono controproducenti, vanno infatti gestite con attenzione e sotto prescrizione medica. :)

2 Comments:

Blogger Ciacci said...

Ciao Maurizio,

esula dai contenuti di questo post ... ma ho saputo del workshop del prossimo venerdì sul T-advertising, di cui terrai la docenza. Qualche info sui contenuti della giornata?

Grazie,
Roberto

13/2/06 15:41  
Blogger Maurizio Goetz said...

Ciao Roberto,

affronto il tema sul futuro della pubblicità interattiva sulle televisioni digitali, su come si progetta, su come si pianifica, quali sono i format attuali e quelli futuri, di tipo content related e non content related, quali sono le opportunità ed i limiti offerti dalle differenti piattaforme.

13/2/06 17:24  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia