giovedì, dicembre 08, 2005

Sporcarsi le mani con l'interattività 


Carissimi studiosi, lo so che sono anni che leggete, approfondite, osservate, analizzate, scrutate, comparate, per offrirci nuovi strumenti per comprendere la disciplina della comunicazione.

Adesso il vostro interesse per la comunicazione interattiva è aumentato, basta vedere il numero di saggi disponibili in libreria.

Se volete veramente capire qualcosa sull'interattività e sulle interazioni in rete, l'unico vero modo, a mio modesto avviso, è "usare la rete" e cominciare quindi a "sporcarsi le mani".

Scusatemi se sono noioso, ma colgo l'occasione nuovamente per raccomandarvi la lettura del Cluetrain Manifesto, tutto sommato, nonostante abbia qualche annetto, mi sembra attuale.

Entrate in una chat senza pregiudizi, leggete qualche blog personale, respirate l'aria delle comunità di pratica, abbandonatevi a un gioco multiplayer, fate cose che non avete sperimentato fino ad ora.

Forse siamo degli snob, o forse siamo realisti, ma non siamo in pochi a pensare che la rete debba essere "vissuta" e non solo "studiata".

4 Comments:

Blogger Enrico said...

Sante parole, Maurizio. Anche dal mio blog ho lanciato spesso appelli ad una rilettura (mi sa che per molti cosiddetti esperti di web marketing sia una "prima" lettura)del Clutrain. Se pensiamo alle catastrofi di comunicazione online perpetrate sui blog degli altri e attraverso nuovi blog (penso ai famigerati "fake blog")il tuo appello dovrebbe essere considerato un "must" e non un opzione.

8/12/05 16:14  
Blogger Maurizio Goetz said...

Qualche volta temo di ripetermi, ma poi mi accorgo che è necessario, perchè ci sono persone che non sanno e altre che fanno finta di non capire.

"Trust is the currency of the partecipation age".

8/12/05 17:24  
Blogger Fabio Latino said...

Sottoscrivo in pieno. Il Cluetrain è un po' vecchiotto ma rimane assolutamente un must. Troppe volte mi imbatto in sedicenti esperti di comunicazione interattiva che le mani non se le sono mai nemmeno impolverate

10/12/05 15:47  
Blogger Maurizio Goetz said...

Per questi la rete, serve a catturare i pesci :)

11/12/05 07:55  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia