domenica, dicembre 04, 2005

La pubblicità seduttiva 


Si vedono sempre più spesso alcune pubblicità con offerte troppo allettanti per essere vere. Un po' di senso critico non farebbe male. Nessuno regala niente per niente e se un prodotto o un servizio ha un costo inspiegabilmente basso, se non è una promozione, spesso c'è la fregatura.

Siamo in un mondo estremamente competitivo, ma personalmente ritengo l'utilizzo di sotterfugi (come ad esempio quello che qualcuno ha definito "gnocca marketing") alla lunga controproducente.

Per carità la "patatina tira sempre", ma stiamo entrando in una nuova era della comunicazione in cui l'attenzione sempre di più sarà il punto di partenza e non di arrivo.

Parafrasando Warhol possiamo dire che ogni messaggio pubblicitario potrà avere i suoi 15 minuti di attenzione, ma la vera sfida per i comunicatori riguarderà la trasformazione dell'attenzione in reale coinvolgimento. Per questo ci vuole ben altro di qualche slogan ben riuscito e dell'uso di foto ammiccanti.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia