martedì, gennaio 05, 2010

New Tv Experience 


Se c'è una cosa che Internet ci ha insegnato è di non dare nulla per scontato. Credo che questa sia una lezione davvero importante per i Broadcaster.

Per anni ho sempre ritenuto il web un ambiente non adatto per il live broadcasting, ma mi sono dovuto ricredere quando ho iniziato ad utilizzare piattaforme come Livestream e Ustream.

Da diversi anni sto studiando con molta passione il connubio tra Internet e Tv in termini di processi di fruizione.

Archiviata, momentaneamente l'esperienza sulla televisione interattiva, che in Italia non è mai decollata, il mio interesse si è nuovamente focalizzato sulla fruizione di contenuti video in rete.

Non ci dobbiamo più meravigliare se giorno dopo giorno Internet mette in crisi le tradizionali tassonomie che ad esempio vedono una demarcazione abbastanza netta tra contenuti di flusso e quelli on demand, caratteristica di una logica tradizionale di palinsesto.

Nuove piattaforme come Synchtube, rompono ogni schema consolidato, consentendo la condividere la visione di un video su You Tube con gli amici dando la possibilità di creare o condividere stanze in tempo reale nella pura logica del lifestreaming (come già avviene ad esempio su Friendfeed).

Non occorre scaricare alcun software, synchtube è facile da utilizzare e nonostante si tratti di una nuovissima beta, se ne intuiscono già i possibili sviluppi futuri come la condivisione di playlist ed interi palinsesti.

Si aprono nuove frontiere per l'e-learning, per il marketing esperienziale, per il customer care, il cui unico limite è la propria fantasia.


Dopo l'instant chat di Babel with me, synchtube apre all'instant tv e sicuramente al video lifestreaming.

Provatelo e fatemi sapere cosa ne pensate.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia