sabato, febbraio 23, 2008

Contaminazioni 

La musica moderna è il prodotto di una serie di contaminazioni.

Fin da ragazzo sono sempre rimasto affascinato dalle ibridazioni musicali, che hanno avvicinato culture e popoli e creato nuovi generi.

Attraverso la musica si viene in contatto con altri modi di pensare e si possono abbattere le barriere e rimuovere i pregiudizi.

Grazie alla rete si scoprono ogni giorno cose interessanti. Se si parla di musica di ispirazione religiosa, ci viene subito in mente il Gospel, eppure ci sono anche nuovi generi musicali alternativi che si ispirano alla religione cristiana come il Christian Punk. Se non ci fosse stata la rete, non lo avrei mai scoperto.



La cultura musicale ebraica che si è sviluppata nell'Europa orientale attraverso generi come il Klezmer, si arricchisce di sonorità elettroniche, hip hop con artisti come SoCalled e si diffonde in nuovi ambiti.



Artisti di musica Rai del calibro di Khaled, portano avanti un messaggio di emancipazione che è contrario ad ogni idea di fondamentalismo e integralismo religioso e culturale.



I film di Bollywood e le compilation musicali di Buddha Bar, ispirano diversi stilisti, ma non trovano adeguato spazio in radio e in televisione.



Attraverso i siti di videosharing possiamo quindi allargare i nostri orizzonti e finalmente renderci conto, che ci sono altri mondi al di là del nostro naso. Sono mondi che la televisione non ci vuole mostrare.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia