martedì, gennaio 29, 2008

Agenzie Smart 


L'ho scritto a più riprese l'anno scorso e quest'anno. Il 2008 sarà l'anno della verità per le agenzie di comunicazione.

Sarà un anno di grandi cambiamenti. Qualcuno ne approfitterà e altri invece perderanno grandi opportunità. E' quindi l'anno del rilancio o del declino.

Cory Trafiletti, definisce la nuova agenzia, "Un-Agency" ma a mio parere la definizione è misleading, perchè potrebbe far ritenere che si tratti di un'agenzia specializzata nella comunicazione non convenzionale (street advertising, ambient, guerilla), invece è un'agenzia smart che riesce a coniugare anche attraverso partner adeguati strategia, approccio analitico e creatività.

I see the Agency of the Year being something different than the agency of today. The Agency of the Year will not consist of media planners and buyers. It will consist of strategists and project management, and it will spend the majority of its time on intelligent work rather than the grunt work that is traditionally where its efforts are placed. I see that the digital technology companies could become the Agency of the Year.

Sulla carta, la maggioranza delle agenzie, dice di farlo. Quante sono le agenzie realmente smart? Quante vogliono fare il salto di qualità quest'anno?

Se non si è smart, si può sempre chiamare un partner che lo sia.

Fonte dell'immagine: It's all about luck

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia