mercoledì, giugno 27, 2007

Spostamenti di budget 

Qualcuno potrà pensare che sono particolarmente sensibile e che forse esagero un po', ma da tempo sto osservando con grande attenzione il mercato internazionale dell'advertising, che continua a mandare segnali inquietanti.

Advertising Age oggi riporta la notizia di un ennesimo divorzio.

No. 2 pizza chain Domino's Pizza has put the creative duties for its $152 million account, currently with WPP Group's JWT, into a review that will be conducted in-house, the marketer said. The pizza-delivery giant will continue to work with JWT sibling MindShare, New York, for media buying and planning and JWT, Detroit, for field marketing, a Domino's spokesman said.

Agency's work has 'leveled off'
"We've been working with JWT creatively for about five and a half years, which is a long time in the agency world," the spokesman said. "They've done some great work for us, but in the last year and a half or so, it has leveled off and hasn't been as productive for us as we would like. We've decided together to part company, as both of us could do better focusing on something else." He said the fact that the marketer is retaining JWT and MindShare on its roster "is a clear indication things are very amicable."

Il fatto che il divorzio sia amichevole, non cambia i termini della questione. Sembra che le grandi agenzie internazionali non riescano a stare dietro alle mutate esigenze dei loro grandi clienti. Qualcuno potrà naturalmente obiettare che ogni grande cliente perso potrebbe essere sostituito da un'altro, ma non è questo il punto. Sono sicuro che nei quartieri generali delle grandi agenzie di pubblicità non si dormano sonni tranquilli.

Alcuni grandi spender dopo avere richiesto negli ultimi mesi e a viva voce, un cambiamento di rotta da parte delle loro agenzie e non avendo ricevuto risposte adeguate, cominciano a ripensare le loro logiche di investimento.

In Italia ce ne renderemo conto, quando i budget verranno tagliati anche qui, non prima.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia