venerdì, maggio 11, 2007

E-mail marketing, ma funziona davvero? 

Ci sono ricerche che continuano a dire che l'e-mail marketing è efficace, sarà anche vero, ma io non ci credo.

Credo nell'e-mail solo per strategie di retention e non per strategie di acquisizione di nuovi clienti.

Non ho più tempo per leggere le newsletter, le dem le cancello per default, e mi imbatto ogni giorno in nuovi articoli, che ti aiutano a razionalizzare la gestione delle e-mail.

Devo rinnegare oggi il primo articolo che scrissi per Internet News, nel lontano 1996 dal titolo: la gestione strategica della posta elettronica. E' l'unico dei miei articoli che non riconosco più.

Se usate con successo l'e-mail marketing, continuate a farlo, magari sono io che sbaglio, ma davvero come utente, con me non funziona.

5 Comments:

Anonymous Dr_Who said...

siamo in due!

11/5/07 08:22  
Blogger Antonio said...

pienamente d'accordo le NL hanno un senso sulla retention
nella mia società mi occupo anche di questo....
non apro più una NL, m,a bisogna ammettere che se il tasso di apertura è del 28% con una conversion sui booking dell'1,96% vuol dire che in italia la gente la legge ancora

credo che gli Rss la sostituiranno in futuro

11/5/07 10:07  
Blogger Francesco said...

Leggete quà: http://www.comunicati-stampa.net/com/cs-10661/Il_mercato_dell%E2%80%99Email_marketing_in_Italia.

Personalmente sono un sostenitore dell'email marketing e anche attualmente sto lavorando sulla pianificazione di una campagna.

Io penso che non sia solo una questione di tassi di conversione che seppur bassi, rappresentano una percentuale d'utenza che non può essere trascrata.

Inoltre l'email è uno degli stereotipi della concezione di Internet odierna, in Italia, è conosciuto da tutti, non ha difficoltà tecniche di utilizzo. Gli RSS sono tutt'altro canale: non permettono di raccogliere dati circa le preferenze degli utenti e soprattutto creano un canale di comunicazione molto meno personalizzato della posta elettronica.

11/5/07 11:47  
Blogger Luca Oliverio said...

quando l'email perde efficacia.

L'email a mio parere è nata ed ha la potenzialità, solo dello strumento di comunicazione asincrona (come l'SMS) che io invio e tu leggi quando, dove e se vuoi.

Putroppo troppe email sono destinate alla comunicazione sincrona: leggi subito, ora, corri... e questo deteriora la comunicazione in quanto tale e lo strumento delle email.

Per non contare poi lo spam e l'abuso.

Insomma, l'email perde efficacia perché la stiamo usando sempre peggio.

Ci sono degli ottimi modi di usare l'email quale strumento anche di marketing.
ma magari, maurizio, ne parleremo in una prossima volta :) ciao
Luca

11/5/07 15:56  
Anonymous Eugenio La Mesa said...

Maurizio,
l'Email Marketing e' estremamente efficace per:
- retention
- fidelizzazione
- cross selling
- up selling.

Inoltre facilita il compito dei venditori che parlano con clienti maggiormente informati (perche' ricevono ogni mese notizie attraverso la newsletter).

Per l'acquisizione di nuovi clienti, ha ritorni in tempi piu' lunghi, ed e' particolarmente adatto nel:
- B2B
- con alto valore unitario del potenziale cliente (alcune migliaia di euro in su)
- ciclo di decisione di acquisto di mesi o anni.

21/5/07 15:06  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

# html> # # # # ... # # # ... # # # # # # Disclaimer: questo blog è ad alto tasso di innovazione, potrebbe destabilizzare la vostra azienda/agenzia